skip to Main Content
blank

6 cause comuni di perdite del lavello della cucina

6 cause comuni di perdite del lavello della cucina

perdite del lavello

Perdite del lavello

Il lavello della cucina è l’area più utilizzata in ogni casa. Può essere usato per lavare i piatti, per prendere una tazza d’acqua o per riempire una caraffa di caffè, tra molti altri usi pratici. Avere una perdita nel lavello della tua cucina è un’esperienza frustrante, poiché ostacola le funzioni centrali della cucina.

Quando il lavandino della cucina perde, cerca sempre di stabilire la causa della perdita. Dovrai risolvere il problema che perde alla fonte piuttosto che applicare una correzione temporanea e di breve durata. Mentre alcuni lavandini che perdono possono essere facili da riparare, altri richiedono i servizi di un idraulico professionista. Se contatti un idraulico o cerchi di riparare da solo il lavandino della cucina, è importante capire innanzitutto quali sono le cause di queste perdite.

Di seguito sono riportate le sette cause più comuni di perdita del lavello della cucina:

1. Scaricare la perdita

Lo scarico potrebbe essere la causa della perdita del lavandino della cucina. Uno scarico è solitamente sigillato con stucco idraulico per prevenire ulteriori perdite. Tuttavia, lo stucco può essere troppo sottile per cominciare o potrebbe seccarsi nel tempo. Occasionalmente, la perdita può provenire da uno scarico vecchio e logoro che è irreparabile. In questi casi, è meglio contattare un idraulico e sostituire completamente lo scarico.

Per identificare da dove proviene la perdita, basta collegare il lavandino con il coperchio degli scarichi e riempirlo fino in fondo, quindi scollegarlo. Sotto il lavandino, usa una torcia e scansiona per identificare la fonte del problema.

In alcune situazioni, è possibile risolvere il problema semplicemente serrando i dadi situati nel punto in cui i tubi si incontrano. In altre situazioni, lo stucco di un idraulico farà il lavoro. Puoi rimuovere lo scarico, reimballarlo con stucco idraulico fresco e quindi ricollegare lo scarico.

2. Rubinetto che perde

perdite del lavello

Perdite del lavello

Le perdite provenienti dal rubinetto sono generalmente facili da individuare. Un indicatore comune è se le pozzanghere d’acqua nella parte superiore del lavandino ogni volta che qualcuno apre il rubinetto. È anche possibile che una perdita del rubinetto scorra sotto il lavandino, il che significa che puoi individuarla solo se guardi sotto il bancone.

Nella maggior parte dei casi, una perdita del rubinetto è causata da rondelle guaste o guarnizioni usurate. Tutto quello che devi fare è sostituirli. In alcune occasioni, una grave perdita ti costringerà a sostituire l’intero rubinetto, il che non è comunque un processo così difficile.

3. Collegamento allentato dell’acqua

Se la perdita sotto il lavello della cucina è relativamente costante, potrebbe esserci un problema con la linea di approvvigionamento idrico del lavandino. Generalmente, un lavello da cucina è costituito da due connessioni di alimentazione dell’acqua, ma se ne dispone di tre se il lavello dispone di uno spruzzatore separato. Ogni collegamento alla rete idrica rappresenta la minaccia di provocare una perdita e causare problemi.

Poiché i collegamenti sono quasi invisibili, è possibile che non si noti la perdita fino a quando non ha imbevuto l’armadio e tutto il resto nel vano sotto il lavandino. Una perdita della linea di galleggiamento può essere causata dalla corrosione o, più comunemente, da una guarnizione guasta nel connettore. Nella maggior parte dei casi, la sostituzione della guarnizione dovrebbe essere sufficiente per arrestare la perdita, mentre in altri casi, il semplice serraggio della connessione dovrebbe funzionare.

4. P-trappola intasata

Il termine P-trap viene utilizzato per definire la sezione curva di un tubo, solitamente presente sotto il lavandino. Il suo scopo principale è quello di evitare che i cattivi odori penetrino negli scarichi. La trappola P di solito è nascosta alla vista, il che rende difficile identificare subito una perdita.

Nel tempo, detriti, piccoli pezzi di cibo e gunk tendono a raccogliersi nella trappola P. Ciò blocca il corretto drenaggio dell’acqua e può causare perdite. Un’altra possibile causa è la corrosione se il lavandino è costituito da parti metalliche. In tal caso, potrebbe essere necessario sostituire completamente la trappola.

5. O-ring danneggiato

Una vite dello stelo mantiene la maniglia del rubinetto in posizione. È dotato di un piccolo disco che è fissato su di esso e che è noto come O-ring. Questo è un luogo comune in cui si verificano perdite dal lavello della cucina. Nel tempo, l’O-ring può usurarsi o allentarsi a causa dell’uso regolare, causando la fuoriuscita del rubinetto vicino all’impugnatura. Se l’O-ring è danneggiato, la sua sostituzione dovrebbe risolvere il problema. I problemi con l’O-ring si verificano principalmente nei rubinetti delle cartucce.

6. Sede della valvola corrosa

La sede della valvola serve da collegamento tra il beccuccio e il rubinetto per il meccanismo di compressione. L’accumulo di acqua nella sede della valvola può farla corrodere, causando una perdita dell’area intorno al beccuccio. Si consiglia vivamente di pulire regolarmente la sede della valvola con l’assistenza di un idraulico professionista.

Uno dei modi migliori per aiutare a prevenire perdite d’acqua a casa è quello di assicurarsi che un esperto di occhi esamina il sistema idraulico su base regolare. Ecco perché noi di Pronto Intervento Idraulico  Chieti offriamo a tutti i proprietari di case nella nostra area di servizio, il nostro piano di protezione dell’impianto idraulico.

Idraulico Chieti è il nostro piano di servizio che ti assicura di ricevere un’ispezione regolare da un idraulico professionista, insieme a una copertura in denaro per pagare eventuali interventi di emergenza di cui potresti aver bisogno. In effetti, offriamo diverse opzioni per aiutarti.

Chiama 0871226741

Back To Top